almost human..

it’s the pain that makes you real.
mal di testa, nusea e lacrime, il cuore che batte forte nello stomaco. una stanchezza assoluta,notti a scrutare nel buio tutte uguali, a cercare risposte che non ho, che non trovo, che mai potrò avere.
the needle tears a hole,
the old familiar sting..
il mio divino alter ego tace in un angolo, le biglie non mi guardano più. la realtà è che tutti gli specchi si sono frantumati, e faccio fatica ritrovarlo. delineo i contorni su un foglio, mille bozzetti che finiscono nel cestino. alla mia creatura di inchiostro manca qualcosa, non trovo che cosa, e intanto dimenticato tra libri e canzoni il mio alter ego gocciola via.
e tu, invece? tu che di lui non hai nulla, tu che sei così diverso da me..non basta dire che non m’importa. non basta dire che vorrei solo chiuderti gli occhi e abbracciarti in silenzio. lo so, scusami.
incapace di muovere un passo.
terrorizzata di sbagliare.
e rimango qui, sola con questo dolore che mi chiude la gola, lo stomaco, il cuore.
e aspetto.
 

Informazioni su claspita

https://claspita.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a almost human..

  1. Lofh ha detto:

    complimenti, davvero….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...