Archivi del mese: gennaio 2008

allegria portami via (alla riscossa)

quando apri l’occhio vacuo e ti guardi intorno con la stessa identica espressione di una triglia in coma.e ti accorgi che, no, non è ancora ora di alzarsi, ma c’è qualcosa che non va.tipo un rumore che ti ha svegliato e, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

il mondo è tondo, la terra è piatta

ma tu guarda. uno pensa di essere arrivato alla veneranda età di anni diciassette e di avere ormai un discreto bagaglio di conoscenze, e patatrac, nel giro di poco tutto crolla. contestualizziamo il tutto: gli studi di fisica sulla gravitazione, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 27 commenti

il cazzeggio torna imperante, ma la sanità mentale scarseggia

eccoci qui, miei cari et giuovani lettori,dopo una settimana di full immersciòn scolastica in cui tutti i giorni avevo una decina di materie in cui potevo venire interrogata. e a parte italiano, che non sono bene perchè è quasi scienza infusa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 54 commenti

ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi

d’improvviso, è un gesto, una parola casuale. è secca come un colpo alla nuca, e crudele come la sete che ti arde la gola nel deserto. cado a terra, con gli occhi rigirati, spasimando. il braccio sinistro ripiegato quasi a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti

come accattivarsi un’isegnante

verifica di fisica "ragazzi, togliete dai banchi tutto ciò che non serve" "beh, è tutto relativo profe. tipo A ME il libro di fisica servirebbe."   niente da fare, ma almeno c’ho provato.  

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

il diario di clara jones

e sia. è arrivato il momento di fare questi benedetti buoni propositi per l’anno nuovo. sennò poi non so bene cose devo infrangere. partiamo dalle bugie basilari del tipo smettere di fumare. non bere più di tot alcolici a settimana, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

capodanno transalcolico

ponete una ventina di gggiuovani d’oggi, che come unico dio hanno l’alcool, in una casa sul lago con qualche centinaio di euro di alcolici.  ecco, questi gggiuovani bruciati si divertiranno assajè. e poi si lamentavano se io fumavo.   "buona questa.l’hai fatta tu?" … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti