Archivi del mese: dicembre 2008

selezionare il numero di passeggeri.

le partenze dei figli sono sempre motivo di grandi movimenti da parte dei procreatori.nel mio piccolo, forse non è chiaro che sto andando tre giorni in toscana dalla mia dolce metà e non sei mesi in tanzania.poi, certo, io sono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Jingle bell rock

auguri, cari amisci.

Pubblicato in Uncategorized | 23 commenti

il titolo è obbligatorio e a me questa cosa sta anche un pò sul cazzo.

il mio fermo proposito di passare l’intera giornata in posizione orizzontale è fallito.mia sorella, garrula e allegra, a mezzogiorno e mezzo è entrata saltellando in camera alzando tapparelle e aprendo finestre che sùsùdaialzati.ho cercato di spiegarle che mi era impossibile, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

the sunny side of the street.

pensavo. non che fosse un pensiero di chissà che profondità, eh. ma stavo pensando che, in fondo, ci sono un sacco di cose che mi piacciono. mi piace palleggiare con la frutta, per esempio. è stupido, ma va a finire … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

folsom prison blues.

signore e signori, amisci ed amiche, grandi e piccini, lo dico senza indugio: avete davanti a voi il blog di una persona nuova.oggi più che mai sono stracolma di maturità, responsabilità e giudizio.in breve ho passato l’esame di teoria della … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

l’angolo di aberrazione annua varia con significativa regolarità.

perdonatele l’emozione, è il primo giorno di lavoro.

Pubblicato in Uncategorized | 15 commenti

le mani si puliscono, i piedi se la squagliano.

oggi ho ritrovato un foglietto che avevo scribacchiato domenica mattina, poi l’avevo accartocciato in tasca e me n’ero pure dimenticata. era per voi: avete presente "nebbia in val padana"? ecco. alzarmi stamattina all’alba per zompare in macchina verso la terra … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti